Opzioni Binarie Lungo Termine

Opzioni Binarei Lungo Termine – Introduzione

Le opzioni binarie a lungo termine (dette anche a lunga scadenza) differiscono dalle opzioni binarie classiche unicamente per quanto riguarda la data e l’ora di scadenza. Generalmente con questo strumento il trader può scegliere di porre la scadenza della propria posizione a una o più settimane di distanza, o a anche a più di un mese dall’acquisto dell’opzione. E’ questa una pratica utilizzata da diversi trader professionisti che sono assolutamente sicuri della tendenza che prenderà una determinata quotazione di un asset; raccomandiamo quindi di farvi ricorso soltanto dopo aver raggiunto un certo livello di esperienza e dopo aver analizzato approfonditamente un dato mercato.
Per il resto, investire in opzioni binarie a lungo termine è semplice come con tutti gli altri strumenti simili. Occorre scegliere un asset tra quelli disponibili, inseriti in categorie quali valute, materie prime, indici e azioni. Bisogna selezionare poi la data e l’orario di scadenza più consoni alla nostra strategia di trading tra quelli resi disponibili dal broker, la direzione in cui si pensa andrà la quotazione dell’asset scelto (alto/call se si ipotizza che salirà oltre il prezzo obiettivo o basso/put se si ipotizza che scenderà sotto il prezzo obiettivo) e l’importo dell’investimento da effettuare. Dopo queste operazioni è importante controllare nella schermata di riepilogo che tutti i dati immessi siano corretti, per poi passare all’acquisto dell’opzione. Diversi broker accompagnano al grafico live della quotazione dell’asset selezionato anche un grafico riguardante le scelte in tempo reale degli altri trader e la direzione delle opzioni da loro acquistate.

Opzioni Binarie Lungo Termine – Un esempio

 – Questo esempio é stato fatto utilizzando il broker BDSwiss. Per maggiori info clicca qui: BDSwiss Opinioni. –

Passiamo a illustrarti un esempio concreto di opzioni binarie a lungo termine acquistate sulla piattaforma di trading online BDSwiss, una delle più importanti al momento sul mercato. Per aprire una posizione su questo broker con lo strumento di cui stiamo parlando occorre un importo minimo di investimento pari a 25 €. Il tasso a cui fare riferimento per elaborare la nostra previsione è denominato “strike”. Questo tasso è determinato dalla quotazione dell’asset nel momento in cui acquistiamo l’ozione. Come potrai osservare il tasso strike cambia continuamente, anche nel giro di pochi minuti: tieni d’occhio l’elenco delle tue posizioni aperte per visualizzare il suo valore al momento dell’apertura delle tue posizioni. Alla loro scadenza la quotazione dell’asset verrà confrontata infatti con quel valore di tasso strike, che vigeva al momento dell’acquisto della tua opzione e determinerà poi se quest’ultima sarà in o out the money.

opzioni_binarie_long_term

Così si presenta la schermata dello strumento opzioni binarie a lungo termine sulla piattaforma del broker BDSwiss. (Scopri come funziona Bdswiss) Qui abbiamo selezionato come asset il tasso di cambio euro/dollaro americano e la scadenza racchiusa dal riquadro rosso (tra una serie di possibilità che rendeva disponibile come ultima data addirittura il 30 dicembre) del 13 novembre 2015 alle ore 18:10. L’importo investito è quello minimo per questo broker, e cioè di 25 €, come indicato dal riquadro in giallo. BDSwiss ci dice che il guadagno potenziale è di 44,25 € (riquadro blu), pari al 77% di profitto ottenibile se la tua previsione si rivelerà corretta alla scadenza.

Ciò che dovrai scegliere a questo punto è se secondo te il tasso di cambio euro/dollaro americano alle ore 18:10 del 13 novembre 2015 sarà andato sopra o sotto il prezzo strike che in questo caso è 1.074471. Prima di decidere puoi dare un’occhiata al grafico live del tasso di cambio e al suo andamento in un arco temporale che va dagli ultimi due agli ultimi sette giorni. Il suddetto grafico è visualizzabile anche a candela diviso per mesi, ore e giorni. Sotto al grafico potrai visualizzare in termini percentuali la scelta dei trader in tempo reale, determinata dalla direzione delle opzioni acquistate. Ora tocca fare la tua scelta: call o put?

opzioni-binarie-long-term-2jpg

Questo screenshot ci mostra la finestra che si apre davanti ai nostri occhi cliccando sul tasto “Call”, prevedendo cioè che alla scadenza dell’opzione il tasso di cambio salirà oltre il tasso strike. La direzione della nostra previsione è indicata dalla freccia nera, e tutti i dati del nostro trade sono qui riepilogati (data di scadenza, asset, tasso strike, investimento e potenziale guadagno). Verifichiamo che tutte le informazioni siano corrette e poi clicchiamo sul tasto su sfondo verde “Applicare”, dopodiché avremo eventualmente ancora due secondi per annullare l’acquisto della nostra opzione in caso di errori o ripensamenti.

opzioni_binarie_long_term_3

Questa è invece la finestra che otterremo cliccando sul tasto “Put”, prevedendo quindi che alla scadenza della posizione il tasso di cambio euro/dollaro americano sarà sceso rispetto al tasso strike. Anche in questo screenshot la freccia nera indica la direzione della nostra previsione. Verifichiamo che tutti i dati siano giusti e clicchiamo quindi su “Applicare” per acquistare questo tipo di opzione, annullabile eventualmente nell’arco dei successivi due secondi.
In fondo alla pagina della piattaforma BDSwiss diamo ora un’occhiata alla tabella di riepilogo di tutte le nostre posizioni aperte (tabella che i migliori broker opzioni binarie rendono comunque disponibile, cambiandone magari soltanto la posizione).

opzioni_binarie_long_term_4

Selezionando la scheda “Posizioni aperte” e la sezione “Lungo termine” come vedi ci ritroviamo le due opzioni che abbiamo postato come esempi, una in direzione Put e l’altra in direzione Call. Qui troverai tutte le specifiche della posizioni aperte comprese di numero ID, tasso strike, tasso attuale, ora e data di scadenza, cifra investita e guadagno potenziale (che in questo screenshot è indicato come 0 € nella seconda opzione in quanto nel momento della cattura grafica il tasso strike era più basso del tasso attuale e noi avevamo puntato su Call).

Le ultime due colonne che vedi sulla destra ti danno due ulteriori possibilità con queste opzioni binarie a lungo termine. La colonna “Venda”, accompagnata dal simbolo di un megafono, serve a vendere la posizione prima della scadenza al prezzo offerto. La colonna “Double up”, accompagnata da un cerchio in cui leggi “x2”, ti consente di raddoppiare la posizione selezionata in base ai prezzi di mercato attuali.

Opzioni Binarie Long Term – Conclusioni

Ricapitolando, le opzioni binarie a lungo termine non sono tra le più acquistate probabilmente perché i profitti non sono immediati, ma hanno comunque il loro fascino in quanto rappresentano una sfida impegnativa per i trader. Con questo strumento non si può certamente sfruttare l’effetto immediato di una notizia rilevante per i mercati: per fare un trading vincente occorre un’analisi approfondita che individui una tendenza estesa, insieme ad un’occhiata al calendario economico per le ore a ridosso della scadenza dell’opzione. Prima di testare le strategie e questa tipologia di opzioni ti consigliamo di aprire un conto demo.